Live conferenza – ADL: “A Napoli è pieno di giornali che remano contro alimentati da una certa juventinità”

Dal nostro inviato al centro tecnico di C. volturno

Foto: Adriano Pastore

Benitez ingrazia vuole chiudere vincendo e lasciando il Napoli dove lo ha trovato.

Il ciclo è finito.

ADL:
Ho voluto fortemente Rafa per la sua internazionalità. Avete dato un po di informazioni sbagliate Firmammo un contratto di un anno con opzione per il secondo Al rinnovo della opzione già capì che sarebbe stato l’ultimo anno. Lo sapevo anche con Mazzarri e quindi mi sono mosso per tempo.


  Rafa 

La lontananza dalla famiglia è stata determinante. Sono triste perché dopo due anni vado via Ma è chiaro che il ciclo è finito. Il Napoli è cresciuto nonostante tutto. Tenendo conto delle possibilità economiche del club.


Dela
Ho sbagliato .Mi sono comportato da tifoso e mi sono fatto trascinare ho parlato dello scudetto ma ho disatteso le aspettative.
Non possiamo competere economicamente con grandi club come la juve. Quest’anno chiudere mo sotto di 20 milioni. A Napoli è pieno di giornali che remano contro alimentati da una certa juventinità.

Bigon va via. Vuole cambiare aria, stare un po al nord

Rafa
  “I tori si vedono sempre meglio da dietro la barriera”   Quest’anno abbiamo certamente fatto degli errori ma credo che con due semifinali e un trofeo comunque bilancio Napoli è cresciuto.

Dela:

Rafa è un cavaliere. Sono onorato che sia stato con noi

Rafa

 Ribadisco che siamo cresciuti riuscendo a andare fino in fondo in tutte le competizioni. Ora c’è una buona base e sono convinto che il prossimo anno il Napoli continuerà a crescere

E’ un peccato ripensare alle occasioni avute col Dnipro e ai loro gol irregolari.

Dela:

il nome del nuovo allenatore si saprà presto ma non questo lunedì. Il nuovo allenatore deve essere uno che sposi le mie idee come lo è stato Benitez sin dall’inizio.

Chi governa il calcio è fuori epoca, il caso FIFA e calcio scommesse lo dimostrano.

Dela:

per il Napoli sapere che Benitez possa andare al Real Madrid è assolutamente prestigioso.

Rafa:

Abbiamo l’ultima sfida, sarà importante avere i tifosi vicino per 90′ tutti insieme e spalla a spalla. Questa è la squadra che ha vinto di più negli ultimi 25 anni a Napoli, hanno bisogno del sostegno di tutto l’ambiente.

Rafa:

per i napoletani è importante stare spalla a spalla, uniti vicino alla squadra perché altre realtà sono più forti mediaticamente

forse ho pagato la guerra sui cori contro i napoletani, ma ripeto che lo trovo qualcosa di ingiusto.