L’intervista integrale di Reina : “sono in un grande club e in una grande città che respira calcio ovunque”

Reina: “La serie A e’ ancora un bel campionato”

Il portiere spagnolo torna a Napoli dopo un anno in Baviera.

L’estremo difensore  del  Napoli risponde a 10 domande

1. Domanda. È il tuo favorito per vincere lo scudetto?
Risposta. La Juve. Deve difendere gli ultimi quattro anni di dominio. È un po ‘sopra il resto e sarebbe un disastro per loro non dovessero  vincere.

“al Bayern stavo bene , ma ha voluto giocare e così è venuto di nuovo qui”

2. D. Candidato capocannoniere?
R. Dico Higuain, ma ci sono anche altri grandi come Bacca o Mandzukic.Ache la  Roma, ha preso Dzeco perche’ non aveva un ariete.

3. D. Un buon posto per Napoli sarebbe …
R. Tornare in Champions League, senza dubbio.

4. D. Cosa ti aspetti  in questa stagione?
R. aiutare la squadra e cercare di prendere meno gol, la scorsa stagione sono stati troppi.

5. D. Il tuo portiere riferimento in Serie A?
R. Buffon, naturalmente. Rimane ad un buon livello.

6. D. E ‘meno Napoli senza Rafa Benitez?
R. Rimane un grande club in una grande città che respira Calcio ovunque. Il nostro nuovo allenatore, Sarri, è un insegnante di calcio.

Pepe Reina (32) posa con la camiseta del Nápoles en su etapa anterior.

“Napoli, anche senza Benitez resta un grande club in una grande città”

7. D. La serie A è solo  tattica senza tecnica?
R. No, è la prima, ma senza rinunciare giocatori tecnici. Il ritmo è più lento che in altri campionati, ma  e’ ancora un grande campionato.

8. D. Come ti hanno accolto il tuoi  “nuovi” tifosi?
R. E ‘stato molto emozionante e bello. Mi sento grande affetto dai napoletani e mi apprezzano con il cuore. Grazie per il vostro affetto.

9. D. Il Bayern, è stato un più esperienza o un fallimento?
R. Un esperienza  tutta positiva. Lì ho condiviso lo spogliatoio con campioni del mondo, mi sono allenato con un grande come Pep Guardiola e ho  imparato da numero uno, che è Neuer Ma io volevo giocare,  e sono venuto in Italia.

10. D. speri  un giorno  di ritornare in Nazionale?
R.  Le mie porte sono aperte e  spero che  un giorno tornerò ad indossare il rosso della Spagna.

Fonte: Marca.com
Traduzione a cura di Antonio Molina

©RIPRODUZIONE RISERVATA