Libertino: “Febbraio, marzo, aprile, maggio: quattro mesi pallonari da vivere intensamente. “

Domenica perfetta per il Napoli

Di: Giuseppe Libertino

Passo falso di Juventus e Roma bloccate ad Udine e dal frizzante Empoli di Sarri, crollo della Lazio e della Sampdoria stese da Cesena e Torino. Infine la disfatta dell’Inter in casa del Sassuolo.

Gli azzurri non potevano perdere questa grande occasione. Sfatano il tabù Chievo Verona e la Roma ora è a meno quattro punti. Sofferenti, i partenopei portano a casa tre punti fondamentali per mettere pressione agli uomini di Garcia ed allontanare le inseguitrici.

Urlo di Fabio Pecchia e sospiro di sollievo di Rafa Benitez, Il Napoli è alla terza vittoria consecutiva e se da un lato hai due elementi tremendi quali Rafael e Britos, rispondono i due grandi acquisti Strinic e il ‘meccanico’ Gabbiadini, Higuain tira le carretta e rifiata Hamsik per un ottimo de Guzman, efficace in mezzo al campo ma insufficiente alla conclusione.

Poteva segnare in tutte le ultime gare giocate. Ci sono la coppa, il campionato e l’Europa league. Il Napoli è vincente, non è bellissimo ma guadagna punti e posizioni.

Delittuoso non avere in rosa un grandissimo difensore ed un superbo centrocampista.

Febbraio, marzo, aprile, maggio: quattro mesi pallonari da vivere intensamente.