L’altra faccia della festa : si registrano anche atti di teppismo, danneggiati anche due autobus

Nella notte della festa si registrano anche atti di teppismo danneggiati due autobus

VANDALISMO, LE NOTE STONATE.

C’è chi ha approfittato del clima di grande gioia per dare sfogo ad atti di vandalismo ai danni di alcuni autobus. Il primo è avvenuto alle 23.20 a piazza Vittoria, uno degli epicentri della festa. Un folto gruppo di persone ha preso a calci e pugni un mezzo della linea urbana 151 distruggendo i fari. L’autista ha tirato il freno a mano ed è andato via, avvertendo le forze dell’Ordine.

Il secondo è accaduto alle 23.45 in via Acton. Il 175 è stato fermato da un centinaio di persone con il volto coperto da caschi e sciarpe che hanno frantumato il vetro e rotto la porta centrale. Da registrare anche un tentativo di rapina, sempre a Piazza Vittoria: un ventenne è stato avvicinato da un gruppo di ragazzi in sella a quattro scooter ed è stato aggredito e malmenato alla sua reazione.

E’ riuscito a fuggire avvertendo il 113 e il 118 ed è stato poi medicato all’ospedale Loreto Mare per una frattura e una contusione guaribili in 30 giorni. Nel centro storico, a via Santa Chiara, un diciannovenne è stato rapinato da tre persone, armate di pistola, di un cellulare e anche qui malmenato e ferito. Ne avrà per quindici giorni.