La scalata di Higuain nel club dei fenomeni. Nel mondo solo in 5 segnano di più

    Una flessione in autunno, poi il Pipita ha preso a fare gol a ritmi da top player: così il Napoli sogna la Champions

    Lo scrive la Gazzetta

    C’è  Higuain a trascinare la squadra di Benitez nella rincorsa alla Roma e verso la finale di Varsavia.

    Obiettivi non facili da raggiungere, ma neppure impossibili se in squadra hai uno da 23 gol in 40 presenze. Numeri alla Cavani, visto che il Matador nell’ultimo anno napoletano arrivò a quota 38.

    Higuain ha tempo e modo di raggiungerlo. Nella passata stagione l’argentino si fermò a 24 centri ma chiuse l’annata in anticipo per via di un infortunio contro l’Inter ed in prospettiva della finale di Coppa Italia e del Mondiale.

    Stavolta, invece, sembra più deciso che mai a proseguire nella sua striscia realizzativa. Intanto è arrivato a 47 reti in maglia azzurra: come Andrea Carnevale e a un solo centro da Lavezzi.

    Nessun calciatore del nostro campionato ha fatto meglio di lui in stagione (Tevez è a quota 21) mentre nei cinque campionati principali in Europa davanti al Pipita ci sono soltanto Messi (41), Ronaldo (41), Lacazette (27), Kane (26) e Neymar (26).

    Ventitre gol li ha segnati pure Aguero che, guarda caso, è il rivale di Higuain nell’Argentina guidata da Tata Martino