La Gazzetta: ” patto d’onore tra De Laurentiis e la squadra”

De Laurentiis alla cena di Natale: «Ci ho messo la faccia, non vado via. Ma alla squadra non faccio più sconti»

Prima il cinema, poi il cal­cio.

Produttore al matti­no per presentare il suo ultimo film «Un Natale stupe­facente», presidente la sera a cena quando, sulla collina del Vomero, si è scambiato auguri e doni natalizi con la squadra.

Giornata intensa quella di ieri per Aurelio De Laurentiis, che ha alternato spettacolo e sport. Non si è sottratto alle domande sul Napoli, perché il momento che gli azzurri stanno vivendo è delicato e lui ha voluto far sentire la sua voce non solo ai tifosi, ma anche a tutti i gioca­tori. Un discorso forte, fortissi­mo, quello tenuto davanti ad un menu light tra le canzoni di Guido Lembo e le battute dei comici di Made in Sud:

«Fino ad ora siete stati disuniti den­tro il campo ed uniti soltanto fuori — ha detto il presidente—. Adesso siete sotto la mia lente di ingrandimento, non farò sconti a nessuno. Mi aspetto grandi cose da voi, do­vete dimostrare di essere dei campioni. Fino ad ora abbiamo scherzato, adesso la concen­trazione dovrà essere sempre massima. Tra me e voi c’è un patto d’onore».