La gazzetta: mercato del napoli da 6,5

Mercato: Tutti al risparmio Roma e Napoli ok Per Inter e Milan un salto a metà

Pagelle striminzite per un mercatino imperfetto.

Stavolta più di altre. Non cercate un 7 in questa panoramica invernale, consideratela una provocazione, il segno del disagio per una serie A che fatica a programmare, vivacchiando sui prestiti e con slanci troppo isolati per creare tendenza.

Per quello che si è visto a gennaio, il mercato di riparazione non ha riparato nulla. Anzi, in certi casi – risultati e classifica alla mano – ha peggiorato il panorama. Ci sono eccezioni, ma rimane valido il vecchio precetto: se devi
rimediare in inverno, significa che in estate hai progettato e costruito male.

IL NAPOLI : Ecco, qui ci sono stati gli unici cambiamenti che hanno già spostato qualcosa. Senza Gabbiadini la Samp è stata bastonata dalla Lazio e dal Torino. Grazie a Gabbiadini il Napoli ha vinto a casa
Chievo. E il croato Strinic ha già mostrato le sue doti da cavallone di fascia. Pare proprio che il Napoli abbia riparato le sue falle, non per caso è in pieno riavvicinamento al secondo posto.

MANOLO GABBIADINI
Già da un mese al Napoli, il 23enne attaccante ex Samp è un giovane di belle prospettive: suo il gol decisivo domenica contro il Chievo
IVAN STRINIC
Anche lui è arrivato un mese fa dal Napoli, segno che il club di De Laurentiis si è mosso per tempo. Un bel terzino di spinta, questo 27enne croato