La gazzetta: La triste resa di Rafa lasciato solo dal club

Finisce in una notte di pioggia l’avventura del Napoli in Europa League.

In una notte in cui i tifosi del Dnipro hanno invaso il campo, pazzi di gioia, per un’impresa che persino a loro è apparsa incredibile.
D’altra parte, nessuno avrebbe mai immaginato che a condannare il Napoli fossero loro due, Rafa Benitez e Gonzalo Higuian.

Ed ora, ci sarà spazio per le riflessioni, per capire che cosa comporterà questa eliminazione.
Di certo, Aurelio De Laurentiis chiederà spiegazioni al tecnico, e non solo. Gli chiederà anche una risposta immediata per quanto riguarda il rinnovo del contratto.

Insomma, l’amarezza di Kiev servirà per accelerare
i tempi per tutte le questioni in sospeso, situazione Benitez compresa.
Resta comunque la delusione per un obbiettivo fallito a pochi metri dal traguardo.
Il Napoli ha dimostrato quante siano evidenti alcune lacune, tecniche e societarie.
Ieri sera, la squadra è stata lasciata sola al proprio destino, il presidente s’è tenuto lontano da Kiev, ha preferito restare a Roma.

Un comportamento strano quello di De Laurentiis: nel momento dimaggiore tensione, dove la sua presenza avrebbe potuto servire a dare maggiore forza ai suoi giocatori, lui se n’è stato acasa. Probabilmente, è stato lui il primo a non crederci