La gazzetta: la città ci crede, il pubbico accompagnera’ il Napoli per fare la storia.

Domani sera, il San Paolo offrirà il solito colpo d’occhio, quello dei grandi eventi, che spesso crea apprensione negli avversari.

Quarantamila o cinquantamila spettatori, cambia poco, perché non è una questione di migliaia in più o in meno.

Napoli sa essere particolare ogni qualvolta le viene data l’opportunità di aggiungere prestigio alla sua storia calcistica. E la semifinale contro il Dnipro è senz’altro uno di questi momenti.

Il viaggio a Varsavia, dove si giocherà la finale, è quotato tantissimo da queste parti, come se il doppio impegno contro gli ucraini fosse pura formalità. Ma non è così, e l’ha spiegato benissimo ai suoi, Rafa Benitez.

Per una notte, pure lui metterà da parte l’aspetto personale, proverà a condurre il Napoli alla vittoria senza condizionamenti: di futuro, probabilmente, ne parlerà oggi pomeriggio il suo agente, Quilon, che ha in programma un incontro con il presidente Aurelio De Laurentiis.