La gazzetta: Benitez, il Re di Coppe con il dubbio sul Napoli

Il tecnico dei 10 trofei potrebbe lasciare il club: gli manca la famiglia e teme che non arriveranno i rinforzi giusti per puntare allo scudetto.

È lui il re di coppe. Dopo aver battuto la Juventus nella finale di Supercoppa, l’allena­tore spagnolo ha raggiunto quota 10: sono tanti i trofei nel­la sua personale bacheca. Elen­candoli, ci si rende conto che non gli manca davvero nulla, che ha vinto in tutte le compe­tizioni internazionali per club.

Non sa­rà però la conquista di lunedì sera a influenzarlo sulle scelte future. Il rapporto col Napoli non ha certezze, al momento. Col presidente ha già discusso del rinnovo, ma l’allenatore spagnolo ha voluto prendersi del tempo prima di decidere. Sono diversi i punti che lo spin­gerebbero a chiudere l’espe­rienza napoletana. S’è detto della famiglia lontana, certo, ma s’è parlato anche del pro­getto tecnico, delle richieste fatte sul mercato e delle rispo­ste negative avute dal presi­dente, restio a impegnare capi­tali importanti.

L’uomo è vin­cente, dicevamo, e allora Beni­tez vorrebbe portare a termine il progetto, conquistando lo scudetto. È per questo che ha chiesto garanzie sugli investi­menti da fare e non basteranno Gabbiadini e Strinic per rende­re competitiva la squadra, no­nostante questa supercoppa e il grande girone di Champions dello scorso anno contro Bo­russia e Arsenal.

La questione, dunque, è destinata a andare avanti ancora per un po’ di tempo. Benitez dovrà risolvere i problemi personali prima di affrontare la questione tecnica. La famiglia vive a Liverpool, è lontana. Una condizione che lo tiene in apprensione e che po­trebbe spingerlo a dire no alle proposte di De Laurentiis. L’idea del presidente, invece, sarebbe quella di convincerlo a portarsi dietro moglie e figlie e firmare un accordo a vita. «Di­versamente, sapremo fare a meno di lui», aveva detto il di­rigente, seppur a malincuore, alla vigilia della finale di Doha.