La gazzetta: Benitez cambia, ma si tiene il Pipita E’ il suo asso di coppe

Si cambia, nuovamente.

Il Napoli giocherà la trentaseiesima partita stagionale e saranno ben trentadue le formazioni diverse schierate dall’allenatore spagnolo.

Ampio turnover, dunque, con qualche eccezione importante, tipo quella di Higuain: sarà ancora lui, infatti, il punto di riferimento offensivo. Il turno di squalifica che dovrà scontare lunedì, contro il Sassuolo, gli permetterà di giocare contro il Trabzonspor: almeno lì davanti vuole garanzie, Benitez.

Ed il Pipita è la sua certezza vera. Anche perché l’argentino a Napoli ha cambiato abitudini rispetto al Real Madrid, dove nelle notti di coppa il suo genio
si raffreddava: solo 9 gol in 48 partite di Champions League. In Campania invece è esploso: 8 reti in 17 match di Champions ed Europa League.

RAFAEL E STRINIC FUORI

Gliultimi eventi negativi porteranno, probabilmente, all’esclusione di Rafael: al portiere brasiliano verrà concesso un turno di riposo per permettergli di recuperare un po’ di energie dopo la delusione di Palermo. Tra i pali ci sarà Andujar, già due presenze in coppa Italia. Sulla sinistra, invece, non ci sarà Ivan Strinic: il difensore croato non è stato inseritonella lista Uefa. Nel suo ruolo ritornerà Ghoulam.

SENZA HAMSIK Il suo nome è regolarmente nell’elenco dei convocati per la partita ma, almeno inizialmente, siederà in panchina. L’infortunio patito a Palermo (trauma contusivo allagamba sinistra).