Juventus-Napoli: a Doha in campo 550 milioni

La Supercoppa propone anche confronti tra ricavi e bilanci di Juventus e Napoli: rosa e introiti bianconeri sono il doppio di quelli azzurri, che però hanno i conti in attivo.

La sfida tra Juventus e Napoli propone ulteriori spunti al di là della Supercoppa in palio. Dietro il trofeo, che verrà assegnato lunedì a Doha, ecco comparire cifre che caratterizzano bilanci, ricavi e gestioni che hanno aiutato bianconeri e azzurri a tornare sul tetto d’Italia.

I numeri vengono snocciolati dal ‘Corriere dello Sport’, che evidenzia come in terra qatariota scenderanno in campo oltre 550 milioni di euro: il fatturato lordo di ‘Madama’ ammonta a 315, è di 237 invece quello dei partenopei. La ‘forbice’ è di 78 milioni, pronta a diventare di 113 se si parla di netto.

Passiamo alle rose, dove si nota come quella della Juve costi il doppio di quella del club di De Laurentiis: 184 milioni la prima, poco meno di 90 la seconda. Dando uno sguardo ai bilanci, ecco però che il Napoli può prendersi la sua bella ‘rivincita’: ottavo utile consecutivo da quando è in Serie A (20,2 di attivo l’ultimo), con la ‘Signora’ costretta ad inchinarsi col suo ‘rosso’ da 6,67 milioni.

Juve avanti sotto la voce ricavi commerciali (60 milioni contro 30), ‘gap’ agevolato dallo stadio di proprietà dei piemontesi che gli ha fatto incassare utili per 41 milioni nell’ultimo anno a dispetto dei 21,5 derivanti dalla gestione del San Paolo da parte dei campani.

Sui diritti audiovisivi la ‘Signora’ resta regina con i suoi 150 milioni (il Napoli ne vanta 104) così come in ambito ‘social’: su Twitter i bianconeri vantano 1,5 milioni followers contro i 471 mila degli azzurri, in svantaggio anche su Facebook (15,49 milioni di fan per i Campioni d’Italia e 3,24 milioni per la squadra allenata da Benitez). Chissà a Doha chi avrà ragione.

Goalitalia