Juventus, Allegri: “La mia non è una rivincita”

     

    Il tecnico della Juventus: «Il Milan è il mio passato: ora cerco di far vincere i bianconeri»


     

    “Dopo tre anni e mezzo di Milan, con cui ho vinto uno scudetto e una Supercoppa, questa non poteva essere una partita normale. Di certo non è una rivincita, perchè io ora lavoro per la Juve e cerco di far vincere i bianconeri”. Lo ha detto Massimiliano Allegri a Sky Sport dopo la vittoria sul Milan a San Siro, dicendosi poi soddisfatto per la prestazione dei suoi. “Abbiamo fatto una buona gestione della palla, creato varie occasioni e rischiato in due contropiedi ma credo ce la partita si stata gestita discretamente bene. Potevamo fare meglio ma stiamo facendo un percorso e per oggi va bene così”, ha concluso il tecnico toscano.

    Corr.sport.it