Jorge Mendes, il Re Mida dei procuratori. 15 milioni in un’estate

    Una vita a rincorrere il sogno di diventare un calciatore, senza mai riuscirci. Oggi il calcio lo vive dietro ad una scrivania, con risultati eccellenti

     

    Nato a Lisbona, il 7 Gennaio del 1966. Il suo sogno era quello di diventare un calciatore, ma i provini gli sono stati sempre indigesti. Jorge Mendes, agente tra i tanti, di James Rodriguez, Diego Costa, Mangala e Di Maria. Non a caso tiriamo il ballo il quartetto appena citato. Quartetto che gli ha permesso di guadagnare in tre mesi (da Giugno a Settembre), 15 milioni di euro. Le cessioni di Rodriguez (80 milioni di euro), Di Maria (75 milioni di euro), Diego Costa e Mangala (entrambi a 40 milioni di euro), hanno portato nelle tasche dell’agente portoghese ben 15 milioni di euro, grazie alle commissioni del 5 e del 10% sui cartellini e il 5% sugli ingaggi degli stessi. Il conto è presto fatto. 

    Da giovane ha seguito il sogno del calciatore, ma è dietro la scrivania che ha dato il meglio di sè, avendo a che fare sempre col calcio, ovviamente. E si. Il calcio giocato gli ha dato poca gloria. Si è fermato fino alla terza categoria portoghese. Trent’anni e poi ritiro. Con i guadagni si aprì una discoteca che veniva frequentata per la maggior parte, da giovani calciatori. Nella sua scuderia ci sono calciatori come Cristiano Ronaldo, Thiago Silva, Falcao, oltre ai fantastici quattro menzionati in precedenza, e allenatori come Mourinho, Felipe Scolari e Diego Armando Maradona. Tutto iniziò fuori al tavolino di un bar, quando fu l’artefice del trasferimento di Nuno, portiere portoghese, dal Vitoria Guimaraes al Deportivo. Da allora è iniziata un’ascesa interminabile che ha permesso a Jorge Mendes di gestire un’azienda tutta sua, la Gestifute, che cura gli interessi di 80 tra calciatori e allenatori. 

    Di strada ne ha fatta da quella famosa chiacchierata al bar. Nel 2010 ha vinto il premio di miglior agente dell’anno. Premio che ha ottenuto anche nel 2011, e nel 2012 ai Globe Soccer Awards. Mi sa che il quarto premio è prossimo ad arrivare.