Jacobelli: “L’ombra di Mancini si allunga sulla panchina azzurra!”

    Xavier Jacobelli, direttore di calciomercato.com commenta, sul proprio sito, così la partita Napoli-Palermo:

    “Se, sin d’ora, non ci sono dubbi su chi si contenderà lo scudetto, il torneo diventa sempre più equilibrato a mano a mano che si scende nei piani inferiori. Dove, già distanziato di 8 lunghezze da Juve e Roma, sempre più clamorosamente annaspa il fischiatissimo Napoli di Benitez  e De Laurentiis. Bilancio pessimo: 1 vittoria, 1 pareggio, 2 sconfitte, 5 gol segnati e 6 subiti), rimontato in casa dallo scatenato Palermo di Iachini che esalta il bergamasco Belotti, alla prima doppietta in serie A, coronata dal terzo gol consecutivo di Vazquez . La difesa partenopea è un’allegra banda del buco che dilapida ciò che di buono Koulibaly , Zapata , Koulibaly e Callejon costruiscono. L’ombra di Mancini si allunga sulla panchina di Benitez e, se non fosse per il pesante ingaggio assicuratogli sino al 30 giugno, probabilmente lo spagnolo non sarebbe ancora seduto sulla sua panchina”.