Jacobelli: “Il legame fortissimo tra Higuain e Napoli non è da sottovalutare. Non capisco questi rinvii, per Sarri“

Il noto giornalista Xavier Jacobelli, direttore di CdS, è intervenuto a Radio Punto Zero perparlare del Napoli e delfuturo dei sui interpreti:

Su Sarri

“Sono sconcertato, mi domando cosa debba fare l’allenatore per avere quello che merita, ovvero un contratto biennale con opzione sul terzo. Non capisco questi rinvii, mi auguro sia soltanto una questione temporale ma questo problema deve essere risolto al più presto.“

Su Higuain

“Mi auguro resti. Il mercato si fa minuto per minuto, ad oggi l’argentino è del Napoli e, soprattutto, non c’è nessuna offerta da 94 milioni ma sappiamo benissimo che fino all’ultimo giorno tutto può accadere. Un Napoli ancora più grande, però, non può prescindere dall’argentino. Non dimentico l’entusiasmo del pubblico napoletano quando Higuain ha battuto il record di Nordahl, né dimentico e sottovaluto il legame fortissimo tra il giocatore e Napoli e secondo me, alla lunga, questo potrebbe essere un fattore determinante“

Su Tonelli

“È un’ottima prima mossa nella campagna di rafforzamento del Napoli, è stato uno dei migliori centrali del campionato. Conosce Sarri, non avrà problemi ad inserirsi. Anche Vrsaljko sarà un’altra mossa ottima”.