Insigne: “Sono pronto a tornare per vincere, devo molto a Benitez mi ha insegnato a difendere, speriamo che resti”

Il 9 novembre il grave infortunio al ginocchio, ora conta i giorni

«Champions e Nazionale torno per vincere due sfide»  marzo e’ il mio mese, diventerò nuovamente papà

Lorenzo Insigne ha rilasciato una lunga intervista al collega Roberto Ventr per il Mattino , ecco alcuni passaggi evidenziati da Napoletanosinasce.com

La previsione è marzo. «Speriamo sia così. Ripeto l’importante non è un iorno in meno o un giorno in più ma che al rientro in campo non avrò problemi».

La priorità resta il campionato: obiettivo terzo posto? «Ce la giochiamo con tutti. Abbiamo perso punti importanti a inizio stagione, ora stiamo bene. Dobbiamo proseguire come nell’ultimo periodo e centrare assolutamente la Champions puntando ad arrivare il più in alto possibile».
Gabbiadini? «Non va giudicato dopo una partita: fidatevi ha grande qualità»

Higuain all’Olimpico le ha dedicato il gol,cosa dice al Pipita? «Lo ringrazio: il suo è stato un grande gesto. Gonzalo prima di essere un grande campione è un ragazzo eccezionale».

Hamsik ha segnato un gran gol: «troppe critiche secondo lei? «Non capisco come si faccia a criticare un campione come Hamsik. Sono molto contento per il suo gol».

 Dalle partitelle in strada a Frattamaggiore a protagonista in maglia azzurra con il Napoli: sa di essere un esempio,un motivo diorgoglio per lei?
«So di aver realizzato il sogno di tanti bambini napoletani e spero che la mia storia possa essere da stimolo per tantia ltri. Se credi in qualcosa puoi arrivarci anche tra le difficoltà. Non bisogna mai smettere di sognare».