Inler: “Mai pensato di andare via da Napoli! In Europa League vogliamo raggiungere qualcosa di grande!”

“Mai pensato di andare via, ho avuto dei problemi al polpaccio così con Benitez abbiamo optato per far giocare chi era più in forma!” queste le parole del leone partenopeo gokhan Inler.


Il centrocampistadel Napoli,Gokhan Inler ha rilasciato una lunga intervista al portale svizzero Bluewin, dove ha parlato del suo momento in azzurro:

Hai pensato di lasciare Napoli nelle ultime finestre di mercato?

“Non ho mai preso in considerazione il trasferimento, mi sono concentrato sempre a pieno sul mio lavoro anche quando ho giocato poco non è cambiato nulla nel mio atteggiamento professionale. L’attenzione era sempre al bene della squadra”.

Qual’è stata la causa di queste assenze?

“Alla fine della fase a gironi dell’ Europa League ho avuto dei problemi ai muscoli del polpaccio. A volte ho avuto difficoltà persino a camminare. Così l’allenatore, d’accordo con me, ha preferito far scendere in campo i giocatori in forma. Poi dopo circa un mese ho recuperato completamente e sono tornato in campo come previsto. La concorrenza è importante per la squadra. Benitez tiene in considerazione tutti i giocatori”. 

Sul momento difficile

“Sono disposto ad accettare certe situazioni. Sono abbastanza forte da resistere alla pressione. Le aspettative a Napoli sono ormai da tempo molto alte. E perché abbiamo ottenuto meno punti rispetto all’anno precedente, l’atmosfera è certamente un po’ calda. Di questo, però, non dobbiamo essere irritati. Attualmente siamo impegnati in tre competizioni e avere l’opportunità di invertire quest’impressione”.

Sull’Europa League

“Per i tifosi e per noi giocatori le competizioni europee sono molto importanti. 26 anni dopo il Napoli di Maradona abbiamo la possibilità di riportare a casa un trofeo internazionale. Questo risultato è ancora più speciale perchè dopo quegli anni, i tifosi ne hanno vissuto poi tanti difficili lontano dall’Europa. Non vedo l’ora di giocare contro il Wolfsburg. Vogliamo raggiungere qualcosa di grande”.