INCREDIBILE: IL SASSUOLO E’ LA SQUADRA CHE GUADAGNA DI PIU’ DAGLI SPONSOR, IL NAPOLI TRA GLI ULTIMI

 

Tra gli sponsor di maglia è Squinzi l’emiro italiano

LA PIOGGIA di denaro in arrivo sul Barcellona dà l’idea della distanza che si è scavata in termini economici fra il calcio straniero e quello italiano.

 

Fonte: l’espresso
Le indiscrezioni sul rinnovo del contratto di sponsorizzazione tra i campioni spagnoli e la Qatar Airways parlano infatti di un accordo da 70 milioni di euro l’anno che permetterà alla compagnia araba di continuare a mettere il marchio sulla maglia della squadra (quasi il doppio rispetto ai 37 milioni elargiti inora).
Cifre esorbitanti, ben lontane dagli importi che gli sponsor versano ai team italiani,
costretti a dipendere per le loro entrate dai diritti televisivi, al centro delle indagini giudiziarie emerse in questi giorni. Stando ai bilanci disponibili, l’emiro italiano si chiama Giorgio Squinzi, presidente della Confindustria e proprietario del Sassuolo, che attraverso la Mapei ha versato nel 2014 alla sua squadra 22,5 milioni.
In questa speciale classfica dietro agli emiliani c’è la Juventus, con i 17 milioni annui che la Jeep (marchio del gruppo Fiat-Chrysler) verserà al club sino al 2021. Nel 2014 l’Inter ha percepito 12,29 milioni dalla Pirelli, mentre il Milan ne ha ricevuti 12,25 dalla compagnia Emirates.

Tra i top team segue il Napoli (6 milioni dall’acqua Lete), mentre Roma e Lazio non hanno sponsor.
La Fiorentina spiega che, non avendo ritenuto congrue le offerte, ha deciso di sostenere l’associazione “Save the Children”.