CorrMezz: Higuain come Maradona”In Italia è impossibile vincere”

in Italia e' impossibile vincere

 

Lo sfogo del Pipita Higuain nello spogliatoio:”in Italia e’ impossibile vincere”

Ultima scena catturata dalle tv sul campo del Dacia Arena, domenica pomeriggio: Gonzalo Higuain ha dato uno spintone a uno dei fisioterapisti dello staff sanitario, ha urlato contro tutto e tutti.

Le parole del Pipita rivelate da Monica Scozzafava sulle pagine del corriere del mezzogiorno.

Poi nel chiuso dello spogliatoio ha dato ulteriore sfogo alla sua rabbia: «In Italia è difficile vincere. E’ impossibile. Basta».

Nella testa il derby tra la Juventus e il Torino, il testa a testa tra Bonucci e l’arbitro Rizzoli, la mancata espulsione di Alex Sandro in occasione del fallo da rigore, la sudditanzapsicologica nei confronti della Juventus, che il Pipita a suo modo chiama «Giuve». Oggi è atteso il verdetto di Tosel, si va verso la stangata: quattro giornate di squalifica.
Con i compagni di squadra  solidarietà ma soprattutto consapevolezza che il pranzo di Udine è difficilissimo da digerire. E, molto probabilmente, comprometterà la stagione. Higuain è andato via dal Dacia Arena da solo: la giornata libera concessa dall’allenatore gli aveva suggerito di allontanarsi dalle scorie inevitabili di un pomeriggio da brividi.

Le parole del Pipita Higuain fanno da eco a quelle di Maradona, come amava dire Agatha Christie: “due indizi fanno una prova”