Il Roma: CON LO SLOVAN PENSANDO GIÀ AL MILAN

    rafa benitez napoeltanosinasce

    CON LO SLOVAN PENSANDO GIÀ AL MILAN: Ultimo sforzo europeo, Rafa metterà mano al turn over.



    Un ultimo sforzo, e poi questo 2014 europeo sarà archiviato. Il Napolisi prepara all’epilogo della fase a gironi di Europa League, con lasfida di giovedì sera al San Paolo contro lo Slovan Bratislava: ultimoappuntamento del girone europeo, che però è anche una formalità. Gli azzurri sono già qualificati, ma non ancora certi del primo posto.

    Servirà un pareggio o una vittoria, ma il pronostico è largamente favore visto che gli slovacchi sono ultimi a zero punti, confermandosisquadra decisamente modesta. Per Benitez, quindi, un impegno a metà trala “passeggiata” e la partita-trappola, visto che una brutta figuraoltre che la faccia farebbe perdere il primo posto. Non derogherà alturn over il tecnico azzurro, anche perché domenica c’è il Milan che èsfida assai più delicata e significativa. Non mancano i problemi indifesa, visto l’infortunio di Koulibaly che costringerà a rinunciareancora al francese.

    C’è curiosità sul portiere, visto che sembra lavolta buona per vedere Andujar tra i pali. La coppia di centralidovrebbe essere composta da uno tra Albiol ed Henrique (nella foto), conBritos pronto a essere la prima alternativa. A destra ci sarà Maggio,che però mancherà domenica per squalifica. A sinistra è probabile che si riveda ancora Ghoulam, o Britos spostato sulla corsia. Preoccupa ancheMesto, che con l’Empoli non c’era ma che dovrebbe recuperare. Acentrocampo dovrebbe partire titolare Gargano, al suo fianco uno traInler e David Lopez, o anche Jorginho. Dipenderà da chi Benitez vorràfar giocare contro il Milan. Per ora solo il “Mota” è pronto a tornaretitolare.

    Nel tridente offensivo le scelte sono quasi obbligate: senzaInsigne e Mertens si deciderà, anche in questo caso, in base alla prospettiva Milan. Sembra destinato a giocare titolare Hamsik, conCallejon e Mertens, o De Guzman al fianco del belga. In avanti potrebbegiocare di nuovo titolare Zapata, che ha ben figurato con l’Empoli e chedifficilmente partirà titolare a San Siro. Non si esclude l’ipotesi Jorginho sulla trequarti. In questo caso la sua presenza a Milano è damettere in dubbio, in quanto