Il rendimento delle 17 di A alla 16ª giornata paragonando la stagione 2013-2014

    Serie A, Sampdoria e Mihajlovic: +10 e lode! Inter-Napoli, che delusione

    Scudetto alla Sampdoria, Lazio in Champions. In lotta per il terzo posto Genoa, Milan e Sassuolo. Roma anonima a metà classifica, la Juve arranca, l’Inter si salva per un pelo, il Napoli retrocede in B, il Parma da incubo nemmeno ci prova…

    effetto sinisa Nessuno ha alzato troppo il gomito, tranquilli, è solo il risultato del confronto tra la classifica di Serie A del 2013-2014 e quella del campionato attuale dopo la 16ª giornata. I dati Opta mettono in risalto l’incredibile exploit della Samp di Mihajlovic, vero protagonista di questo 2014 ormai ai titoli di coda: 10 punti in più rispetto agli sbiaditi doriani di Delio Rossi dello scorso campionato. Un gran balzo in avanti lo ha fatto anche la Lazio che chiude il confronto a +7. Dopo 16 turni hanno fatto 6 punti in più Genoa (Genova gode), Milan e Sassuolo. Anche Udinese e Chievo (rispettivamente +5 e +1) chiudono l’anno con le azioni in rialzo.
    le big sono peggiorate — Il primo segno meno riguarda la Roma: -2 rispetto alla 16ª del ’13-’14. La Juve di Allegri ha 4 punti in meno di quella di Conte. Male l’Inter che col Cagliari è a -7: sia i nerazzurri che i rossoblù sardi hanno cambiato tecnico, un motivo ci sarà… Le ultime tre retrocedono? E allora pagano dazio il Napoli a -8 che se ne frega di questa classifica perché ha appena trionfato a Doha in Supercoppa Italiana, il Verona a -9 e un pessimo Parma a -13 punti rispetto allo scorso campionato.