IL PRESIDENTE DEL BESIKTAS : ” NON ABBIAMO CHIESTO INLER”

    IL PRESIDENTE DEL BESIKTAS PARLA DI INLER

    Fra i nomi che stanno animando le cronache di calciomercato di casa Napoli vi è anche quello di Gokhan Inler.

    Il centrocampista della nazionale svizzera non sembra più rientrare nei progetti prioritari di mister Rafa Benitez e di conseguenza potrebbe fare le valigie già nel mercato di riparazione tutt’ora in corso. Negli scorsi giorni si è parlato di un interesse concreto da parte dei turchi del Besiktas, ma il patron della squadra di Istanbul, Orman Fikret, ha voluto smentire, seppur in parte, tale voce. Interpellato dai microfoni di Radio Crc ha ammesso:

    «Sono spesso in Italia e l’ultima partita a cui ho assistito è stata Napoli-Milan. Non incontrerò nei prossimi giorni Dino Lamberti per discutere di Gokhan Inler. I club turchi stanno cambiando regole e possono tesserare solo calciatori di passaporto turco, Inler è svizzero ma ha il passaporto turco e potrebbe essere tesserato senza problemi ma non siamo interessati al calciatore. Però, nel calcio cambia tutto in un momento e nulla è scontato».

    Poi Fikret ha ribadito il proprio pensiero, facendo capire come attualmente l’ipotesi Inler non sembra reale ma in futuro tutto potrebbe succedere:

    «Al momento non abbiamo avuto contatti col Napoli, sappiamo che Inler ha un contratto fino al 2016 col club azzurro. De Laurentiis ha stabilito il prezzo dello svizzero, ma è inutile discutere di cifre in questo momento perché si sa, nel mercato tutto può cambiare in poco tempo. Scambio Demba Ba-Inler? Nei prossimi giorni valuteremo molte cose, ma non abbiamo intenzione di privarci di questo calciatore. Spesso giro l’Italia e con la mia barca visito Capri e Positano. Non ho in programma un mio viaggio in Italia al momento, ma molto dipenderà dall’andamento del mercato».

    Il Napoli potrebbe cedere Inler in cambio di un assegno che si aggira attorno ai 7/8 milioni di euro.