IL MATTINO: Mistero Zuniga gioca soltanto con la Colombia

    Una stagione orribile:

    nei cinque mesi del 2015ha giocato solo 24 minuti

    I dubbi: Due lunghi stop nel Napoli dopo gli interventi ma ha giocato i Mondiali 2014 e ora lo aspetta la Coppa America.

    Il Mattino: Zuniga non sarà il più forte giocatore d’Italia e del Napoli, ma sicuramente è il più ricco, tenendo conto del suo rendimento e di quanto gioca.

    Guadagna 3,2 milioni all’anno da quando, il 2 ottobre del 2013 ha rinnovato dopo un lungo braccio di ferro il suo contratto con il Napoli.
    Da allora,ironia della sorte, è sceso incampo in tutto 691 minuti.

    Sì, 4 partite per intere e poi tanti spezzoni minuscoli.

    I malefici, quelli che popolano il web, si sono divertiti a calcolare il suo guadagno: 6.190 euro per ogni minuto in campo.

    Meglio, molto meglio di un vitalizio. O una di quelle pensioni d’oro.

    Pekerman ha deciso di convocarlo per la Coppa America in Cile, che non è proprio un torneo di scapoli e ammogliati, probabilmente perché non lo considera a 29 anni ancora un ex o un pensionato.

    Il ct argentino ha ricevuto una serie di rassicurazioni dal medico della nazionale sulle condizioni dell’esterno del Napoli.

    E ha deciso di inserirlo nella lista dei 23. «Sono felice, voglio dimostrare il mio valore», ha ripetuto Zuniga all’arrivo in aeroporto.

    Ma come l’anno scorso, ecco che Zuniga si rianima solo alla vista dei colori dei cafeteros e delle grandi sfide: a giugno scorso i mondiali e questa volta la Coppa America