Il Mattino: il Napoli ripensa a Lucas Leiva, gli azzurri lo vogliono in prestito con riscatto solo in caso di terzo posto

Il brasiliano del Liverpool ha chiesto di essere ceduto, Benitez lo conosce bene.

Il duo De Laurentiis-Bigon si sta guardando intorno in mezza Europa alla ricerca della soluzione migliore.

Nelle ultime ore è tornato a circolare il nome di Lucas Pezzini Leiva: il 28enne conosce bene il gioco di Benitez, visto che è stato proprio il tecnico spagnolo a volerlo dal Gremio al Liverpool nell’estate del 2007. Un regista moderno, abile nel recuperare palloni  e nel far ripartire la  manovra.Un giocatore perfettamente inlinea con le idee tattiche di Benitez. Ha passaporto italiano, è brasiliano ma ha caratteristiche da centrocampista europeo.

Ricorda un po’ il Dunga dei tempi di Firenze, con un pizzico di mobilità in più. È un condottiero: carisma da vendere, posizione in campo al centro della battaglia, capacità di far gol neimomenti importanti. Capelli lunghi biondi, lo zio del giocatore, Leivinha, è stata la punta verdeoro ai Mondiali ’74.

Il Napoli lo vorrebbe in prestito fino alla fine della stagione, con l’opzione del riscatto legata alla qualificazione in Champions. D’altronde i Reds avrebbero già scelto il suo sostituto: Fabian Delph dell’AstonVilla. Ma sul brasiliano c’è anche l’Inter. Anzi, sembra proprio che le quotazioni dei nerazzurri (che in questa sessione hanno già messo a segno i colpi Podolski e Shaqiri) siano in ascesa. Inter e Napoli sgomitano per Lucas Leiva.

Ma non solo: i due club si fanno concorrenza anche per Mario Suarez dell’Atletico Madrid e Ignacio Camacho del Malaga. L’Inter avrebbe appuntamento domani a Madrid per presentare la sua offerta per Suarez, dando di fatto il via libera al Napoli per Lucas Leiva.