Il mattino: Ecco il nuovo Napoli. Mihajlovic punta su Obiang e Soriano.

Benitez lascia tra dieci giorni la panchina, sempre più alte le chance del tecnico serbo.

Benitez verso la Spagna o l’Inghilterra, Mihajlovic dietro l’angolo, il tecnico serbo della Samp favoritissimo per la panchina azzurra.

Contatti, sondaggi, valutazioni di massima per un’intesa da sancire: l’accordo andrà formalizzato e sottoscritto appena dopo la fine del campionato.

Cambio radicale in vista, come atteggiamento tattico  e mentalità. Sinisa gioca con il 4-3-2-1: un centrocampista in più, un trequartista e due punte, le differenze sostanziali rispetto al Napoli di Rafa.

Mihajlovic ritroverebbe Gabbiadini, perfetto nel suo schema da seconda punta e all’occorrenza da trequartista in appoggio ai due attaccanti:  nella Samp con Sinisa allenatore ha segnato 19 gol in due anni.

E con il tecnico serbo potrebbero arrivare Obiang e Soriano, due elementi sui quali il serbo fa totale affidamento.

Obiang, 23 anni, Soriano, 24 anni,  parametri ideali per il progetto Napoli: l’età giusta,uningaggio cherientra nel tetto del club azzurro, una valutazione economica sulla quale poter ragionare.