Iachini ammette: e’ vero volevamo Britos e Uvini.

    IACHINI PARLA DI  BRITOS E UVINI

    Nel mercato di gennaio , il Napoli è stato sul punto di cedere qualche giocatore. In partenza vi erano in particolare i due difensori Miguel Angel Britos, uruguagio, e il brasiliano Bruno Uvini, rientrato in azzurro  a fine dicembre.

    Sulle loro tracce vi era il Palermo, come ha confermato pubblicamente il tecnico Beppe Iachini. Parlando in conferenza stampa in vista del match proprio contro il Napoli di questa sera, l’allenatore dei rosanero ha ammesso:

    «Britos lo avevamo monitorato l’anno scorso, era un’idea. Per età e tanti aspetti poteva esserci utile. Uvini? Se fosse partito un altro difensore avremmo pensato di prenderlo. È giovane e ci avrebbe potuto dare una mano».

    Alla fine entrambi sono rimasti a Napoli. Particolare la storia legata a Uvini, accostato a moltissime società, sia italiane quanto straniere, ma nelle battute conclusive del mercato nessuna trattativa si è poi concretizzata.