I tifosi tornano al San Paolo. Uno stadio da brividi contro la Roma

    I tifosi tornano al San Paolo. Uno stadio da brividi contro la Roma

    Ventimila biglietti venduti in appena due giorni : lo stadio da brividi

    I tifosi tornano al San Paolo. Uno stadio da brividi contro la Roma, per i giallorossi un ostacolo in più.Verrà superata quota 41 mila registrata nella sfida al Benfica

    Di: Fabio Mandarini Cds

    La situazione Tra abbonamenti e biglietti, sicuri del posto in 26 mila E mancano 10 giorni.

    I tifosi tornano al San Paolo. Uno stadio da brividi contro la Roma. Il ritorno del grande pubblico al San Paolo: l’onda azzurra, certo. Il dodicesimo e tredicesimo uomo al servizio di una squadra che, nonostante i risultati, il secondo posto e le ambizioni, per il momento ha goduto di una spinta degna delle aspettative appena una volta, e non in campionato.

    Il trend Il maggior numero di presenze è stato con il Milan: erano soltanto 27 mila. Al San Paolo, per la sfida ai giallorossi, sono già in ventiseimila: più degli spettatori registrati con il Bologna e il Chievo, e a un passo da quelli messi insieme con il Milan. Due giorni appena di prevendita per la partita con la Roma, in programma alle 15 di sabato 15 ottobre, e i dati sono già schizzati in orbita. Sul Vesuvio. Diecimila biglietti al giorno, ritmo intenso, costante e rock, et voilà: contando anche la quota abbonati – sono seimila i fedeli e devoti -, il gioco è fatto. 

    L’Osservatorio oggi renderà ufficiale la chiusura del settore ospiti. A quanto pare, però, la storia con la Roma cambierà del tutto, anche perché è la prima sfida in chiave Champions della stagione per la squadra di Sarri: a questo punto il traguardo dei cinquantamila, già tagliato un campionato fa con i giallorossi (49.895), è assolutamente possibile. E sarà un belvedere e un modo decisamente più degno di ricordare e onorare la memoria di Ciro Esposito. Già, lui, il tifoso del Napoli di neanche 31 anni morto per mano del romanista De Santis in occasione della finale di Coppa Italia 2014 giocata all’Olimpico con la Fiorentina: è da quel giorno che la rivalità, sempre accesa, è diventata odio tra le due tifoserie. Ed è per questo che il Viminale, per motivi di ordine pubblico, chiuderà il Settore Ospiti e vieterà la trasferta ai tifosi della Roma: il Casms, il Comitato di analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive, si pronuncerà oggi ufficialmente