I lupi siamo noi: Il Napoli incanta l’Arena tedesca.

I lupi siamo noi!

Di  Bruno Marra Ssc Napoli

Il Napoli incanta l’Arena tedesca, i Guerrieri azzurri azzannano l’erba e conquistano la città dei “wolf” con una partita strepitosa, spettacolare ed autorevole. Quattro lampi nel buio infiammano il cielo della Germania ed alla fine nella notte teutonica sale impetuosa la melodia napoletana.

Il capolavoro di Higuain apre la serata. Il Pipita stoppa di petto e di esterno destro al volo infila sotto la traversa. Un golazo da urlo. E ancora Gonzalo poco dopo disegna un tracciante per Hamsik che con un inserimento bruciante mette dentro il 2-0. E non è passata nemmeno mezzora. Comanda Napoli a Wolfsburg, e per chi non avesse inteso nel secondo tempo il pallone ce lo abbiamo noi e andiamo in porta con una ferocia da cannibali.

Callejon strappa la palla alla difesa e tocca per Marek che come il vento soffia la terza sentenza.

Non ci fermiamo mai. Entra Gabbiadini, proprio per il capitano, ed alla prima palla, su invenzione di Insigne, segna di testa il 4-0. Al Wolfsburg resta solo il gol della bandiera.

I lupi siamo noi! Ci si rivede al ritorno. Ma questa notte in Germania si parla napoletano e si sogna in azzurro…