Hysaj: “Contro la Roma vogliamo vincere per dedicare la vittoria a Milik”

Hysaj

A Radio Kiss Kiss Napoli parla Hysaj: “Vogliamo battere la Roma per dedicare la vittoria a Milik. Siamo molto arrabbiati per la sconfitta di Bergamo.”
Napoli-Roma e alle porte, ed Elseid Hysaj la presenta così, ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli:

“Siamo molto arrabbiati per la sconfitta di Bergamo. Contro la Roma vogliamo i tre punti, riprendere il nostro cammino e dedicare la vittoria a Milik. Il suo infortunio ci è molto dispiaciuto, ma nel calcio sono cose che capitano. Adesso c’è Gabbiadini, sono convinto che farà bene.”

La gara col Besiktas

“Dobbiamo pensare una partita alla volta così come dice mister Sarri. Adesso viene la Roma e non pensiamo all’impegno Champions. Dopo la partita con i giallorossi dedicheremo i nostri pensieri alla Champions. La musichetta Champions è bella, ma l’atmosfera del San Paolo fa venire i brividi. Una sensazione bellissima. In campo ho provato le stesse sensazioni dei tifosi che ci seguivano dagli spalti.”

Il rinnovo

“Il rinnovo mi ha fatto molto piacere. Qui a Napoli sto bene. Una città bellissima e ho un bel rapporto con i tifosi. All’inizio ero convinto di non riuscirmi ad ambientare. Avevo questa paura. Invece il gruppo mi ha accolto molto bene, e questo a contribuito a facilitare le cose. Qui mi sento a casa.”

Tonelli e Zielinski

“Sono due calciatori importanti per il Napoli. Ci ho giocato ad Empoli e vi posso garantire sulla loro importanza. Tonelli quando si sarà ripreso del tutto vi farò vedere del contributo che saprà dare. Su Zielinski invece, credo che farà una bella carriera. Ha delle qualità importanti.”

I mondiali con l’Albania

“Eh, speriamo, per noi potrebbe essere una grande soddisfazione… Abbiamo iniziato bene. Anche con la Spagna, stavamo reggendo bene, poi invece è arrivata la sconfitta. Le barricate? Abbiamo affrontato la Spagna nello stesso modo di come l’affrontò l’Italia. Reina e Callejon non si sono arrabbiati, anche perchè alla fine hanno vinto.”

La stagione col Napoli

“Sarà una grande stagione. Abbiamo un gruppo competitivo. Ovvio che bisognerà vedere come andrà partita dopo partita, ma noi daremo sempre il massimo. Il mio primo gol? Speriamo… Sarebbe una bella soddisfazione per me. Ma qualora non arrivasse, fa niente. L’importante è vincere.”