CorrSport: Higuain e Insigne incedibili, il Napoli segue Bomber di scorta

Higuain e Insigne incedibili

 

 Il Napoli Higuain e Insigne  incedibili

Secondo il corriere dello sport,  il Napoli ha deciso che  Higuain e Insigne  sono incedibili, per il mercato si punta a  giovani bomber di scorta.

Higuain è sostanzialmente intoccabile, incedibile. Poi, nel caso in cui dovesse presentarsi un club in grado di garantire il pagamento dell’intera clausola, allora si aprirebbe scenari allo stato
imprevedibili.

Lorenzo Insigne è la bandiera da far sventolare, lo scugnizzo cresciuto nel settore giovanile  mandato poi in giro a crescere e divenuto l’elemento simbolo della napoletanità.

Callejon e Mertens sono due esterni di autentico spessore internazionale, gli uomini che contribuiscono a fare la differenza, peraltro due affari del recente passato, acquistati entrambi nell’epoca Benitez, costati una cifra non irrestistibile rispetto all’andamento generale (otto milioni e ottocentomila euro per lo spagnolo; dieci per il belga).

E poi c’è Gabbiadini, che vive la sofferenza riservata a chi ha davanti a sé un «fenomeno» che si chiama Higuain. Ha avuto richieste notevoli, anche a gennaio, il Napoli non s’è lasciato
lusingare da proposte (pure) indecenti: un attaccante come Gabbiadini può avere estimatori che all’improvviso possono materializzarsi.

Bomber di scorta

Non è un caso che l’unico settore nel quale Giuntoli non s’è sbilanciato sia stato l’attacco: vengono sempre seguiti il vicentino Raicevic e Lapadula del Pescara ed è stato visionato l’albanese Milot Rashica, ventenne del Vitesse. Sono ipotesi in prospettiva, perché chi ha bomber del genere fatica a guardarne altri.