Hamsik: “Se penso alle occasioni di quest’anno sto male! Potevamo fare di più! Futuro? Vacanze e poi Napoli!”

Hamsik riceve la cittadinanza sportiva onoraria

Marekiaro non si dace per le tante occasioni sciupate quest’anno col Napoli, ma non vede l’ora di rindossare la maglia azzurra per riscattarsi


Il capitano azzurro, Marek Hamsik attualmente impegnato con la propria nazionale è stato intervistato dalla stampa locale sulla stagione negativa in azzurro:

“Questa che si è appena conclusa è stata una stagione triste, siamo usciti dalle semifinali di Europa League e da quella di Coppa Italia, e poi non abbiamo vinto la partita decisiva contro la Lazio per la Champions League. Mi fa male, certo… Siamo consapevoli che non abbiamo fatto quello che potevamo e siamo tutti andati a casa delusi”.

Sui suoi record personali

“Si è vero, a livello personale ho fatto il record di gol in una stagione (13) e sono stato il migliore in Assist di serie A (10), ma voi tutti sapete che per me contano i risultati della squadra”.

Su Benitez

“La panchina? Ovviamente sono un giocatore che vuole sempre giocare, e non andare in campo non poteva rendermi soddisfatto. Però ho reagito come un professionista. Rapporto con Benitez? Normale, professionale. Ci siamo stretti la la mano. “

Sul Futuro

“Andrò in vacanza dal 15 giugno, poi tra un mese in ritiro con il Napoli per preparare la nuova stagione”.

Sul nuovo tecnico

“Da quello che scrivono i giornali so che De Laurentiis sta provando a convincere Unai Emery”.