Hamsik: “Nel Napoli mi diverto, siamo fortissimi”

«Sarri ha fatto crescere la nostra mentalità, così siamo rimasti nella scia della Juve»

Nel Napoli mi diverto

Nel Napoli mi diverto e’ la squadra più forte con cui ho giocato.

Hamsik parla dopo ll’amichevole Irlanda-Slovacchia di Dublino, consegnata agli archivi martedì sera con un 2-2 sostanzialmente giusto.

Marek Hamsik: “Nel Napoli mi diverto

Marek Hamsik non ha  inventato capolavori, ma è bastato osservarlo con il pallone tra i piedi per capire la differenza tra chi possiede il talento e chi è invece costretto ad affidarsi ad altri elementi del repertorio calcistico per galleggiare.

Stefano Boldrini, ha raccolto poer la gazzetta, le dichiarazioni del capitano del Napoli a fine gara:

I tre punti di vantaggio della Juventus sul Napoli quanto possono incidere nella corsa per lo scudetto?

«In teoria tre punti sono molto pesanti, ma anche la Juventus può incontrare una giornataccia e noi dobbiamo essere pronti ad approfittarne. Noi siamo stati molto bravi a restare in scia».

Qual è la chiave di questa volata finale?

«Noi non possiamo sbagliare nulla, mentre i bianconeri possono anche concedersi un passo falso».

L’atteggiamento giusto per sorpassare la Juventus all’ultima curva?

«Bisogna crederci,   Sarri ci ha aiutato a crescere in questo senso. E’ la vera novità di questa stagione. Abbiamo sempre saputo reagire bene a qualche attimo di flessione. E’ in queste cose che si misura la vera forza di una squadra».

Alla consegna del premio di miglior calciatore slovacco del 2015 lei ha raccontato che questo è il suo miglior Napoli di sempre.

«Confermo. Non ho mai giocato in un Napoli come quello attuale. Sarri ha dato una svolta importante al progetto: bel calcio e personalità, siamo fortissimi».