Guida all’avversario Europa League del Napoli: ecco chi e’ il Wolfsburg

Sorteggio di Europa League il Napoli,  pesca il Wolfsburg: ecco chi sono

WOLFSBURG  ★★★★

LA SQUADRA – Solida e affidabile, “E’ una tedesca!” direbbe la testimonial dell’azienda concorrente della casa madre del Wolfsburg, diventato finalmente una squadra credibile a livello europeo dopo circa vent’anni di crescenti investimenti della proprietà motoristica. Dieter Hecking con basso profilo ha saputo portare in alto i Lupi, che pure hanno già un titolo tedesco in bacheca. In porta Diego Benaglio è uno avvezzo a certi palcoscenici, lo stesso vale là in mezzo per Luis Gustavo e Perisic. Se poi c’è un centravanti – Bas Dost – in totale stato di grazia dopo due anni da fantasma, ecco che i sogni diventano meno proibiti. Ah, poi all’occorrenza c’è pure un altro “bomber”, Niklas Bendtner, ma questa è un’altra storia.

LA STELLA – Il Napoli dovrà marcare molto stretto Kevin De Bruyne, l’uomo capace di spostare gli equlibri con una sola giocata. In stagione ha segnato 14 goal, ma soprattutto realizzato 25 assist, 17 solo in Bundesliga. Il talento belga è l’uomo che ha realizzato più passaggi decisivi in Europa, meglio di Messi e Fabregas. Nel match d’andata degli ottavi contro l’Inter è stato devastante con due goal e un assist, mentre al ritorno ha servito a Caligiuri il pallone del primo vantaggio. Uno così può vincere le partite anche da solo.

COME VA IN CAMPIONATO – Essere secondi in Bundesliga di questi tempi meriterebbe una menzione speciale nell’albo d’oro, tanto e tale è lo strapotere del Bayern Monaco. Il Wolfsburg è l’unica squadra che sta provando a rinviare il più possibile la festa del Bayern: 11 punti di ritardo, il vantaggio sulla terza è di +9, per dire. Non porterà a nulla di concreto, ma l’anno prossimo in Champions League si può ragionevolmente sperare di non fare le comparse.

COME E’ ANDATO IN EUROPA LEAGUE – Dopo aver chiuso al secondo posto alle spalle dell’Everton nella fase a gironi, il Wolfsburg ha eliminato piuttosto agevolmente lo Sporting Lisbona negli ottavi di finale: 2-0 in Germania e 0-0 in terra lusitana. Contro l’Inter i Lupi hanno messo in ghiaccio la qualificazione ancora una volta nel match d’andata, con un secco 3-1. Per il Napoli, che inizierà giocando in trasferta, sarà importante fare un buon risultato nella tana dei Lupi,  la ‘Volkswagen Arena’, per poi sfruttare a sua volta il fattore San Paolo.

L’UNDICI TIPO DEL WOLFSBURG

Immagini di : GETTY -GOAL.DE