Goal.com: Napoli, Perisic non esclude altri nomi: occhi su Lens

Lens in azione con la maglia dell'Olanda

Il Napoli, oltre a Perisic, nome sempre caldo, sta pensando all’olandese Lens della Dinamo Kiev per rafforzare il pacchetto avanzato.

La priorità, in casa Napoli, è quella della ricerca di un esterno offensivo che sappia sostituire Lorenzo Insigne, ma non solo: perché Benitez è alla ricerca di un calciatore duttile per sopperire all’eventuale addio (in prestito) di Duvan Zapata e che sappia ricoprire più posizioni nel quadrilatero offensivo partenopeo.

Un nome non alternativo a quello caldo di Ivan Perisic, che può anche arrivare in contemporanea all’acquisto del croato. Lo scouting azzurro ha avviato i contatti con Jeremain Lens: attaccante esterno, classe ’87, compirà 27 anni il prossimo 24 novembre.

Cresciuto nel PSV (ha affrontato il Napoli in Europa League nella stagione 2012/13 vincendo in entrambe le occasioni, con un goal ed un assist a referto), gioca nella Dinamo Kiev dal luglio del 2013, acquistato dagli ucraini per 9 milioni di euro. Lens ha il contratto in scadenza nel 2017 ed è gestito dalla SEG International, una delle più importanti agenzie al mondo, che annovera tra i suoi assistiti top player come Van Persie e Vermaelen.

La Dinamo, prima nel campionato ucraino e capolista anche nel suo girone di Europa League, gioca con il 4-2-3-1, lo stesso modulo del Napoli, da quando alla guida tecnica del club siede Serhyi Rebrov, con Lens stabilmente impiegato come trequartista sul fronte mancino, collezionando 14 presenze, 3 goal e 5 assist.

I dirigenti partenopei hanno sondato sia il club sia l’entourage del calciatore, con una richiesta ben precisa: la disponibilità ad un prestito con diritto di riscatto fissato ad 8/9 milioni. Il presidente del club gialloblù, Ihor Surkis, non ha chiuso all’idea, consapevole che il prossimo 29 novembre il campionato nel suo paese chiuderà i battenti per la pausa invernale, riprendendo solo il 28 febbraio.

Inoltre, i dirigenti della Dinamo sono consapevoli del desiderio di Lens di tornare in un torneo, come la Serie A, con maggiore visibilità e lasciare l’Ucraina in un inverno che, soprattutto sul fronte politico, si preannuncia estremamente complicato da affrontare.

Con queste premesse, il Napoli ha fatto un sondaggio anche con Jeron Hoogewerf, rappresentate della SEG International che più da vicino segue le vicende di Lens. L’idea di giocare almeno 6 mesi a Napoli è ritenuta molto interessante, anche per rilanciare definitivamente le quotazioni dell’olandese nella sua nazionale: inoltre, Napoli è considerata piazza di alto profilo e Benitez allenatore perfetto per valorizzare le caratteristiche dell’esterno oranje.

L’accordo potrebbe esser trovato con un prestito oneroso: un milione alla Dinamo, da considerarsi una sorta di anticipo se il calciatore dovesse esser riscattato, ed un altro milione al calciatore per i prossimi 6 mesi prima di discutere, eventualmente, un contratto definitivo.

Rafa Benitez ha dato il placet ad un’operazione che, iniziata una decina di giorni fa, potrebbe vivere una nuova tappa importante nel corso di questa settimana, quando ci potrebbe essere un nuovo meeting tra le parti.