Givova Flor do’cafè Napoli: Muro non lascia e Jackson rimane

    La guardia americana resterà all’ombra del Vesuvio fino a fine stagione

    In occasione della foto ufficiale di squadra della Givova Flor do Cafè, l’amministratore delegato dell’Azzurro Napoli Basket Fabio Muro ha incontrato i media rilasciando alcune dichiarazioni: “Voglio precisare che non ho mai pensato di lasciare, sarebbe da matti dopo tutti gli investimenti ed i sacrifici che sono stati fatti in questo periodo. Quello che mancava non era la forza economica per portare avanti il progetto ma la liquidità, indispensabile per onorare gli impegni a breve termine. Ho incontrato la squadra ed ho avuto rassicurazioni sul fatto che gli sfortunati risultati delle ultime settimane non sono figli della difficile situazione che abbiamo vissuto. Vincere domenica contro Verona rappresenterebbe il risultato più importante da quando sono entrato in società. Non voglio più soffermarmi sulla settimana trascorsa ma esclusivamente sul futuro. In questi giorni ho trovato un grandissimo supporto da parte dei nostri principali sponsor. Innanzitutto Flor do Cafè, nella persona del Dott. Siciliano, che ha concretamente supportato la nostra società rispettando senza esitare regolarmente gli impegni assunti nella sua qualità di title sponsor. L’altra persona che intendo ringraziare è Giovanni Acanfora, amministratore unico di Givova, il quale ha ribadito la vicinanza della sua azienda all’Azzurro Napoli Basket dichiarandosi disponibile nell’eventualità anche ad aumentare il proprio impegno nei nostri confronti. Voglio infine precisare ancora una volta che Jackson resterà a Napoli così come faranno tutti i giocatori della Givova Flor do Cafè.”.

    All’incontro con i media ha inoltre partecipato l’ing. Dario Boldoni, il quale ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito alla situazione del Mario Argento: “Innanzitutto devo riconoscere il grande senso di responsabilità di Fabio Muro e della sua famiglia. Ha preso un impegno nei confronti della città compiendo un vero e proprio miracolo, supportato da una grande azienda come Givova che rappresenta un’innovazione assoluta nel reparto degli sponsor ascoltando le problematiche della società e venendo incontro in maniera importante. Ci sono degli imprenditori interessati a supportare il progetto dell’Azzurro Napoli Basket e questo è un segnale che la società interessa al di là del discorso del Mario Argento per il quale è opportuno fare delle considerazioni. Stiamo lavorando in grande coesione con l’amministrazione comunale già da qualche tempo e andremo presto a costituire un’associazione temporanea di scopo che sarà registrata dal notaio Marco Mazio”.

    Fonte: dailybasket.it