GdS – Sinagra vs Diego, il caso è definitivamente chiuso

     

    Trenta anni, ieri, dall’esordio nel nostro campionato e quasi 28 dopo la nascita di suo figlio Diego Junior (spegnerà le candeline sabato), Diego Armando Maradona ha raccontato alla magistratura italiana che la sua relazione con Cristiana Sinagra, la madre del ragazzo, non è stata occasionale.

     

    Una rivelazione arrivata dopo una lunga battaglia legale. L’ex campione argentino è stato sentito, in occasione del suo ultimo viaggio a Napoli, dal pubblico ministero Maria Laura Lalia Morra, che si è occupata della querela per diffamazione che la Sinagra aveva presentato a marzo 2013 nei confronti di Maradona e del suo avvocato Victor Stinfalen: Stinfalen nel novembre 2012 aveva riportato presunte dichiarazioni di Maradona secondo le quali Diego Junior sarebbe stato frutto di «una relazione occasionale» e che «alla signora e al ragazzo era stato versato quasi un milione per il loro silenzio mediatico».

     

    Procedimento archiviato Da qui la querela della Sinagra e la necessità che il pubblico ministero ascoltasse in merito Diego. Quest’ultimo ha negato di aver mai rilasciato quelle dichiarazioni e ha affermato di avere avuto una relazione con la Sinagra, che non ha mai ricevuto compensi per non parlare dell’accaduto. Soddisfatti delle dichiarazioni di Maradona, ieri i legali dell’accusa hanno fatto scadere i termini per fare opposizione alla richiesta di archiviazione del caso.

     

    La Gazzetta dello Sport