GdS – Napoli: attacco sterile

     

    Tra i motivi del momento no che attraversa il Napoli, c’è pure l’austerità del reparto offensivo.

     

    Lì davanti si segna col contagocce, nelle prime quattro partite ufficiali, sono state segnate altrettante reti (2 all’Athletic Bilbao nel doppio confronto del preliminare Champions, e 2 al Genoa nella prima di campionato). Di queste, soltanto una ha avuto un valore pesante, quella realizzata da De Guzman, a Marassi, nei secondi finali che ha dato al Napoli una vittoria insperata, dopo che Callejon l’aveva portato in vantaggio, nel primo tempo. I gol di Higuain e Hamsik all’Athletic, invece, non sono serviti per evitare l’eliminazione dalla Champions, l’aspetto che più di ogni altra cosa ha irritato i tifosi che dinanzi alle prime difficoltà (sconfitta col Chievo) hanno contestato De Laurentiis e Benitez, colpevoli di aver attrezzato una squadra non all’altezza delle grandi di Serie A.

     

    La Gazzetta dello Sport