GdS – Il Belgio restituirà al Napoli un Mertens ritrovato

     

    L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport dedica uno spazio a Dries Mertens, colui che dovrà prendere il posto di Lorenzo Insigne

     

    Il belga, altro colpo del direttore sportivo azzurro che lo aveva già adocchiato anni fa nell’Utrecht, ha postato ieri sul suo sito ufficiale inaugurato da poco (www.driesmertens.be) un messaggio per Insigne, del quale adesso dovrà prendere il posto raccogliendo anche l’eredità tattica del talento di Frattamaggiore. Già, perché Mertens è più punta e meno ala rispetto ad Insigne e per questo Benitez fin qui lo ha schierato titolare in campionato appena due volte. Spesso, per far giocare Mertens (sempre in campo dall’inizio in Europa League), Rafa sceglieva Britos come terzino nel tentativo di dare più equilibrio alla squadra, ma ora il belga dovrà trovare i giusti automatismi anche con Ghoulam e dare qualcosa in più, non solo in termini di gol e di assist.

     

    Per il momento, Mertens è andato segno soltanto contro lo Sparta Praga (è stato autore di una bella doppietta) e si è procurato il rigore del definitivo 6-2 contro il Verona. Troppo poco per uno come lui, che con il Belgio fa sfracelli (tre reti nelle ultime tre gare disputate). Andare in nazionale, in questo senso, potrà servire per ritrovare la brillantezza perduta.