Gazzetta: Napoli, turnover a volontà

Nove formazioni diverse in 10 gare: Benitez è convinto che tutta la rosa sia fondamentale

 

Lo riferisce la gazzetta

L’unico che non cambia mai è lui, Rafa Benitez. La coerenza gli va riconosciuta, il turnover è il suo mantra dal giorno in cui è approdato a Napoli e neppure i risultati altalenanti di questo avvio di stagione lo hanno indotto a cambiare stra-tegia.

Per lui, come ribadisce in continuazione, «la chiave è la rosa». Non vuole perdere pezzi per strada il tecnico voluto da De Laurentiis (il presidente è rientrato ieri a Napoli), così cerca di coinvolgere tutti gli elementi a sua disposizione.

Vecchio adagio Dieci partite sin qui e ben 9 formazioni diverse.

L’unica volta in cui Benitez aveva tenuto conto del vecchio adagio «squadra che vince non si cambia» è incappato in una sconfitta (quella interna col Chievo), quindi si è convinto ulteriormente della necessità di modificare sempre l’undici titolare.