Gazzetta: Jorginho da bocciato a primo della classe

    JORGINHO-INTERVISTA

     

    la gazzetta elogia Jorginho

    Jorginho faro del Napoli

    Nel centrocampo a due faceva una fatica tremenda a rincorrere gli avversari e non poteva poi essere lucido nell’impostazione.

    Insomma, era la brutta copia del calciatore che il Napoli aveva preso dal Verona in comproprietà per cinque milioni

    Contro la Juve, sotto gli occhi di Conte, Jorginho ha vinto largamente il confronto a distanza con il connazionale Hernanes. Sin dal ritiro di Dimaro si è dovuto confrontare con un certo scetticismo.

    In ritiro si era capito che con due interni al suo fianco sarebbe stata un’altra storia. Certo, scalzare Valdifiori sembrava impossibile.

    Invece, Sarri ha premiato la miglior condizione di Jorginho e con il suo innesto ha dato un segnale al gruppo. Gioca chi sta meglio, conta solo il campo. E il Napoli, con Jorginho titolare, ha battuto Lazio e Juve.