GAZZETTA: Benitez sposa l’Italian style

Meno possesso palla, più accortezza e cambi tattici: così il Napoli  ha battuto Roma e Fiorentina.

E Rafa è diventato un po’ più nostrano

Per alcuni tifosi del Napoli, Benitez rappresenta un po’ quello che Zeman (pross-mo avversario degli azzurri con il suo Cagliari) ha rappresentato per parte dei romanisti o dei laziali: un credo, una religione.

Questi tifosi si definiscono «rafaeliti», organizzano addirittura aperitivi in centro città in onore dello spagnolo e quindi dinanzi a certe cifre storceranno il naso.

I puristi del gioco di Benitez, infatti, amano il palleggio reiterato. Rafa, invece, è più scaltro anche di chi lo idolatra e con Roma e Fiorentina, per contingenza e per scelta,
ha fatto il minor possesso palla di tutta la stagione (43% contro i giallorossi, 44% contro i viola – dati Lega Calcio). Però, sfruttando l’ar-ma del contropiede, ha dato lezioni di tattica a Garcia e Montella.