Gazz: “Napoli, Terzo potere”

È il Napoli la terza forza del campionato.

Pipita gol, il Napoli scatta


 

[su_dropcap style=”flat”]U[/su_dropcap]n ruolo che la squadra di Benitez aveva cucito sulla pelle in estate prima della dolorosa sconfitta nel preliminare di Champions e dei tanti processi istruiti alla ricerca dei colpevoli. La squadra ha faticato a ritrovarsi.

È stata a un passo da una crisi che poteva essere irreversibile. La vittoria al Franchi segna l’inizio di una nuova storia.

Ora nessuno ha più voglia di voltarsi indietro, c’è un futuro in-rigante tutto da vivere. Il Napoli si piazza, solitario, al terzo posto in classifica; infila l’ottavo risultato utile consecutivo (cinque vittorie e tre pari), si gode un altro gol decisivo del Pipita ma anche la solidità di una difesa imbattuta da tre turni (Europa compresa).

Tanti bei numeri. Juve e Roma sono più forti ma dal variopinto gruppone che insegue esce finalmente una rivale credibile.

Non è però una domenica perfetta per il Napoli. Insigne esce in barella e il bollettino parla di distorsione del ginocchio destro con sospetto interessamento dei legamenti. Benitez rischia di perdere uno dei giocatori che hanno alimentato la riscossa.