Garcia, tranquillo: “Sto studiando come mettere in difficoltà la loro difesa!”

    Dopo la vittoria di Cesena, Rudi Garcia, vuole ottenere i 3 punti contro il Napoli. Per il tecnico francese battere gli azzurri è più che possibile e l’assenza di Totti e Gervinho non lo preoccupano:

    Sull’assenza di Totti

    “Non sarà convocato per la sfida di domani. Non voglio rischiarlo. La cosa più importante adesso è che recuperi e si alleni bene per tutta la settimana. Dopo questa sfida ce ne saranno altre 9, lo voglio al 100% dice il francese nella consueta conferenza stampa della vigilia.

    Domani sfida decisiva per entrambe?

    “Sia la Roma che il Napoli vorranno vincere, per cui immagino che daranno vita a una bella partita. Ci saranno grandi giocatori, un grande arbitro. Mi auguro che si veda un bel gioco e che sia una festa per tutti”.

    Come sta preparando la gara?

    “Voglio capire bene come mettere in difficoltà la difesa degli azzurri, che ha preso parecchi goal” ammette.

    Su Higuain:

    “Ma non c’è solo lui da temere. Non c’è da fare un piano anti-qualcuno, il Napoli è pieno di ottimi giocatori”

    Sugli assenti del match

    “Saremo senza Totti e Gervinho, ma ho altre opzioni. Non serve a nulla stare a recriminare per i giocatori in infermeria. L’unica cosa da fare è cercare di vincere questa partita, anche se poi il campionato non finirà certo qui”.

    Preferisce essere secondo in campionato o in corsa in 3 competizioni come Benitez?

    ” Adesso sono secondo con la Roma e mi va bene così. Sappiamo che questo traguardo è importantissimo, anche se il lato economico lo lascio alla dirigenza. Noi abbiamo sempre pensato ai risultati e continueremo su questa strada”.