Gabbiadini, Hysaj e Ghoulam pronti al rinnovo. Resta il gelo con Insigne

Gabbiadini, Hysaj e Ghoulam pronti al rinnovo. Gelo con Insigne

 

Gabbiadini, Hysaj e Ghoulam pronti al rinnovo.

Gli ex ammutinati dichiarano amore e fede alla causa azzurra, ancora gelo tra De Laurentiis e gli agenti di Lorenzo Insigne troppa distanza tra domanda e offerta

Di: Pasquale Tina Repubblica

NAPOLI-Il tempo di godersi un Napoli profondamente rinnovato è già esaurito. De Laurentiis guarda avanti. L’agenda è piena zeppa. La priorità adesso riguarda il rinnovo di alcuni contratti. Le questioni spinose dell’estate sono state due, Koulibaly e Insigne, ma il difensore franco-senegalese ha fatto marcia indietro affermando :

“Ho preso la decisione di restare a Napoli assieme al mio entourage. E l’ho fatto da tempo perché sto bene in questa squadra”.

De Laurentiis ha messo sul piatto un ingaggio più che raddoppiato (da circa 2 milioni) rispetto a quello attuale con clausola rescissoria altissima da 70 milioni, valida ovviamente per l’estero.

Gelo con Insigne

Con Insigne, invece, manca ancora la sostanza. C’è soltanto la volontà di continuare insieme, ma le parti sono distanti. Il gelo calato  tra De Laurentiis e i suoi agenti si è sciolto nell’ultimo periodo: diplomazia a lavoro, ma la differenza di vedute, più di 5 milioni la richiesta dell’attaccante, 3 l’offerta del presidente  va colmata con pazienza e lungimiranza. L’attaccante, dal canto suo, deve archiviare due prestazioni negative in campionato.

Hysaj, ha già trovato l’intesa fino al 2021: guadagnerà 1,5 milioni di euro e anche lui avrà una valutazione fissa (sui 40 milioni) che sarà valida soltanto per le squadre che non disputano la serie A.

Gabbiadini, ha dato disponibilità al rinnovo. Dopo il fallimento della cessione all’Everton, ha aperto alla possibilità di un nuovo contratto (con stipendio da 3 milioni di euro).

La situazione di Ghoulam, invece, ha subito un rallentamento. De Laurentiis non ha gradito il no di Lapadula che è rappresentato dagli stessi agenti del terzino franco-algerino e quindi il dialogo si è un po’ arenato, ma il terzino ha fatto sapere che vuole restare in azzurro.