Frosinone Napoli: tutto quello che…

    UN ASINO CHE VOLA!

    Di:Roberto Sdino

    “La squadra sta studiando per diventare matura. Dalle partite come quella di domani vedremo se siamo cresciuti come mentalità. Domani abbiamo una gara più insidiosa di quella che pensano tutti. All’inizio ha pagato il salto di categoria, ma poi in casa ne ha vinto 4 su 7. Se non capiamo le insidie della gara avremo difficoltà“.

    ecco cosa dichiarava Mister Sarri, in sala stampa prima di Frosinone Napoli, e oggi guardo il cielo ed esclamo: OH, UN ASINO CHE VOLA!

    Mentre il grande ex di turno, Mister Stellone da Frosinone, con la sua “umiltà serafica” affermava così:“Scelte difficili nel modulo e negli interpreti. Ho visto molte partite del Napoli, hanno segnato e vinto contro tanti moduli e fatto benissimo giocando tanti moduli differenti. E’ una squadra difficilissima da affrontare, al di là del modulo. Quello che conta è come si approccia al modulo che si schiera e a quello che ci si trova di fronte. Scelta difficile per me anche per gli uomini da schierare. La squadra si allena benissimo, chi per un motivo chi per un altro meriterebbero tutti di giocare. Pensando di fare la scelta giusta, dovrò come sempre decidere la formazione da schierare e che possa fare del suo meglio. Mai come in questo caso, io e il mio staff abbiamo avuto dubbi nelle scelte. Questo nasce dal fatto che il Napoli, tolte le prime giornate di campionato, è una squadra difficilissima da affrontare.”

    Eh, ma intanto oggi guardo il cielo ed esclamo: OH, UN ASINO CHE VOLA!

    “Sarà una corsa ad ostacoli per il primo posto: “Napoli? Sta facendo un grandissimo campionato, ha enormi qualità e ha trovato compattezza. Lì ora c’è grande entusiasmo. Non era facile per noi rientrare, sarà difficile anche restare lassù”. Massimiliano Allegri, il quale anch’egli, ultimamente non ne sbaglia una, e dopo aver dichiarato ciò,  avrà guardato il cielo ed esclamato: OH, UN ASINO CHE VOLA!

    Ma intanto dall’ “Olimpo” Il “Dio del Calcio” ci tiene a dire la sua: “Con grande gioia, apprendo questo risultato del Napoli che tutti aspettavamo da moltissimi anni. Oggi, sapere che la città e i miei tifosi napoletani possono gioire e vivere un’emozione del genere, mi rende ancora più felice di loro! Forza Napoli. E adesso voglio vincere il campionato, forza ragazzi”. eh, credo che anche  D10S, avrà esclamato: OH, UN ASINO CHE VOLA!

    “Bisogna trovare un ponte con Maradona, per creare questo legame sul piano dell’internazionalizzazione. (Commentando il messaggio sopracitato, di complimenti del ‘Pibe’ per il titolo d’inverno, il presidentissimo Azzurro De Laurentiis apre le porte a Diego)  Era già una mia vecchia idea,ora la devo mettere a punto e devo assolutamente vedermi con lui e verificare cosa possiamo fare insieme di bello. È un personaggio che bisogna mantenere nel calcio e non bisogna assolutamente perderlo”.

    E con questa ciliegina sulla torta i tifosi alzano la testa, lasciando per un attimo le polemiche su Boban, Benitez, quanto di sbagliato aveva Sarri ad inizio campionato, quante cavolate si son dette e ridette su Higuain &Co Adesso c’è un popolo che alza la testa al cielo e con meraviglia esclama: OH UN ASINO CHE VOLA!