Frase razzista, la Procura Figc decide l’archiviazione per il presidente Tavecchio

     

    La Procura della Figc, guidata da Stefano Palazzi, ha deciso di non procedere nei confronti del presidente Carlo Tavecchio per le frasi razziste.

     

    Durante l’assemblea della Lega Dilettanti Tavecchio, non ancora presidente Figc, aveva definito «mangiabanane» i calciatori extracomunitari. La Procura federale ha disposto l’archivizione per il numero uno di via Allegri perché non sono «emersi elementi sotto il profilo oggettivo e soggettivo». Resta aperta l’inchiesta dell’Uefa.

     

    Il Mattino.