Formisano: “Il brand Napoli è in crescita costante”

L’Head of Operations Formisano ospite a Rai Sport: Società impegnata molto anche sul territorio e nel sociale

Il brand Napoli è in crescita costante“. L’Head of Operations azzurro Alessandro Formisano, ospite del “Processo del Lunedì” su Rai Sport 1, parla del marchio della SSC Napoli che negli ultimi anni si è attestato tra quelli più in crescita in termini di brand in Europa ma anche come risultati sportivi:

La nostra crescita è stata costante nell’Era De Laurentiis, non solo come attività commerciale e marketing ma anche in capo strettamente calcistico. Non dimentichiamo che  siamo unica squadra italiana che si è sempre qualificata in Europa in questi ultimi 5 anni“.

Formisano poi ha illustrato il progetto FOQUS al quale la Società sta contribuendo sul territorio dei Quartieri Spagnoli:

Ringrazio per avere avuto l’opportunità di parlare questa iniziativa. Come ho detto anche nei giorni passati solitamente siamo abituati a fare attività di solidarietà in forma privata, ma in questo caso ne abbiamo voluto parlare proprio perché il Napoli è una realtà che può catalizzare interesse e sensibilizzare più imprenditori che volessero contribuire e dare il loro sostegno. Il progetto Foqus coinvolge l’ Istituto Montecalvario che è nel cuore del quartieri che si occupa di centinaia di giovani con una attività educativa ed assistenza per i ragazzi più bisognosi dall’asilo nido alle scuole primarie.Abbiamo deciso di partecipare attivamente al progetto Foqus con donazioni e azioni concrete mettendo a disposizione la nostra capacità di negoziare con aziende leader e di trasferire la nostra filosofia manageriale intervenendo sulle necessità primarie”.

Mi permetto di ricordare che questa non è l’unica attività che svolge la SSC Napoli per il sociale. Abbiamo in atto un progetto cui stiamo dando seguito con la Curia per un torneo interdiocesano che coinvolge 2.500 bambini che non solo hanno la possibilità di divertirsi ed approcciare ad una nuova forma di aggregazione giovanile, ma che vengono seguiti da tutor e medici per attraverso cure mediche e prevenzione sanitaria,. Cure grazie alle quali alcuni bambini hanno scoperto e curato delle patologie che altrimenti non sarebbero venute alla luce. Proprio nel mese di ottobre al San Paolo premieremo i vincitori del torneo diocesano prima di un match del Napoli. Questo testimonia che la nostra presenza sul territorio è concreta ed attiva
 

sscnapoli