Florenzi come Maradona? bestemmiare non è mai bene!

    banner-pastore-nsn

    DIEGO E’ DIEGO, NON BESTEMMIATE!

    Di: Adriano Pastore

    Florenzi come Diego Maradona?

    simp_homer-rightA Roma dicono che abbia segnato «da casa de nonna» Beh, a vedere e rivedere la palla partire appena oltre la metà campo, sorvolare il portiere del Barcellona Ter Stegen per poi insaccarsi alle sue spalle, viene facilmente da ripensare alla palombella del Pibe de Oro in Napoli-Verona 5-0 dell’ottobre 1985.

    Si ok, ma bestemmiare non è mai bene.

    La lista dei gol arcobaleno è lunga, solo in Italia, in ordine sparso: Stankovic in Genoa-Inter del 2009, Mascara da centrocampo in Palermo-Catania nello stesso anno, Chievo uccellato da 40 metri da Quagliarella con la Samp a Verona, Recoba in Inter-Brescia nel 1997 e anche a Empoli nel 1998.

    Poi c’è Vieri nel 2007 in Atalanta-Siena: stop di destro appena oltre la metà campo, spalle alle porte, girata di sinistro sotto la traversa.

    Il record è in Bundesliga. Moritz Stoppelkamp, attaccante del Paderborn (83 metri). Ufficiosamente in Italia il gol segnato da maggior distanza è quello di Enzo Ferrari (77 metri) in Roma-Palermo del 1969.

    In fine Callejon, Napoli-Bruges, 17 settembre 2015.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA