Fiorentina-Napoli 0-1: El Pipita segna la gara del Franchi e regala il terzo posto agli azzurri!

E’ il Napoli a vincere la sfida del Franchi, battendo per 1-0 la Fiorentina grazie a un goal di Higuain nella ripresa.


Sfida dal sapore europeo quella andata in scena oggi al Franchi. Fiorentina e Napoli hanno dichiarato ad inizio campionato il loro obiettivo anche se al momento la classifica dice ben altro, almeno in chiave viola.

Entrambe impegnate in settimana in Europa League, le due squadre hanno dovuto fare i conti con la stanchezza, ma ha avuto la meglio un Napoli più fresco e determinato, con un 1-0 propiziato da un bel goal di Higuain, che ha approfittato di un errore difensivo viola, nel secondo tempo. Tomovic serve un assist all’argentino che davanti a Neto non sbaglia.

SQUADRE OFFENSIVE – Montella conferma il 4-3-3 con Babacar-Ilicic e Cuadrado a comporre il tridente. A centrocampo torna Mati Fernandez che prende il posto di Kurtic con Aquilani in cabina di regia e Borja Valero. Il Napoli schiera invece il classico 4-2-3-1 lasciando in panchina De Guzman dopo la tripletta in Europa League. Attacco partenopeo affidato ad Higuain con Hamsik-Callejon ed Insigne a supporto. Jorginho e David Lopez confermati come interditori, Inler invece si accomoda in panchina.

LA SAGRA DEGLI SPRECHI – Primo tempo all’insegna degli sprechi da entrambe le parti anche se è soprattutto il Napoli a rendersi pericoloso. Gli ospiti ci provano con Higuain che in due occasioni non trova il goal e con Insigne palla di poco al lato. Poi batti ribatti a due passi da Neto con Hamsik prima e Mertens dopo ma niente di fatto.  

Per i padroni di casi solo due occasioni entrambe in contropiede, la prima di Babacar sfiora l’incrocio, la seconda sul finale Borja Valero per Ilicic che sbaglia clamorosamente e si prende i fischi di tutto il Franchi.

SARACINESCHE – Nel giro di un minuto si sono messi in mostra i due portieri salvando la rispettiva porta. Prima è Rafael a dire No a Cuadrado che da posizione defilata cerca l’angolino ma è bravo il numero 1 partenopeo ad allungarsi e mettere in corner. Sul contropiede è Hamsik a trovarsi a tu per tu con Neto che è baravo a rimanere in piedi fino all’ultimo e deviare la sfera.

HIGUAIN LA SBLOCCA – Al 61’ il giocatore partenopeo approfitta di un errore di Tomovic che invece di allontanare la sfera la mette tra i piedi di Higuain, l’argentino dal dischetto si gira e la piazza in rete. Nel primo tempo l’attaccante era stato tra i più pericolosi ma la sfortuna gli aveva negato il goal.

STERILITA’ VIOLA – L’orgoglio della squadra di Montella c’è ma il goal non vuole arrivare. La differenza tra Higuain e Babacar è notevole ed il giovane attaccante viola soffre la pressione avversaria. Cuadrado si trova spesso solo contro tutti e non può fare miracoli. Nel finale con Gomez le cose cambiano e ad aiutare gli ospiti ci pensano il palo del tedesco e poi una respinta di Koulibaly su tiro a colpo sicuro di Pasqual. 

Fonte:goal.com